sabato 4 agosto 2018

La Boldrini è maschilista!!!


Incredibile. Assolutamente incredibile. Dopo tutte le parole spese contro il maschilismo dilagante nel nostro paese, Laura Boldrini getta la maschera e si dichiara apertamente maschilista.

A quanto pare, la maschera è caduta sul decreto Dignità del governo Conte. Laura Boldrini afferma che il decreto Dignità è “indignitoso” in quanto non prevede nemmeno una riga sull’occupazione femminile.

Cosa?!? L’occupazione femminile? Non sapevo che le donne avessero bisogno di leggi particolari per accedere al mondo del lavoro. A quanto pare, quello che la Boldrini lascia intendere, è che le donne sono esseri inferiori che necessitano di leggi particolari per riuscire a entrare nel mondo del lavoro. Che con le regole che sono scritte per tutti, maschi e femmine, non ce la fanno a stare al passo degli uomini.

Signori, c’è una parola per definire una persona che vede nelle donne esseri mediamente incapaci rispetto alla totalità della popolazione maschile: “maschilista”. Laura Boldrini è una maschilista nell’affermare che le donne, fondamentalmente, “non ce la fanno” a entrare fattivamente nel mondo del lavoro se sono “costrette” a sottostare alle leggi vigenti, che hanno bisogno di una qualche legislazione preferenziale per stare al passo.

Che schifo, amici miei, che schifo. Non ho mai visto tanta superficialità e stupidità sull’argomento. Non ho mai visto un miscuglio di finto buonismo, falso femminismo modaiolo, luoghi comuni, chiusura mentale, mancanza di argomentazioni come in Laura Boldrini.

Beh, almeno adesso sappiamo perché parla. Almeno adesso possiamo farla finita con la messinscena del femminismo, dato che sappiamo per certo, oltre ogni ragionevole dubbio, che Laura Boldrini è una maschilista.

Nessun commento:

Posta un commento

UA-57431578-1