M5S


Questa pagina raccoglie tutti i post pubblicati sull'argomento MoVimento 5 Stelle. Questo tema ha reso questo blog molto frequentato, in particolar modo dalla community Google + del MoVimento 5 Stelle. E questo mi pare un buon motivo per creare questa pagina, indirizzata in realtà soprattutto a chi non conosce o non apprezza il movimento fondato da Beppe Grillo: provo sempre con questi post a snocciolare il significato e il vero spirito del M5S che, ahimè, non viene mai fotografato con realismo e onestà intellettuale dalla stampa e dalle tv italiane.


Il mercato delle vacche
Mucci (ex 5 Stelle) e Rabino (Scelta Civica) vengono registrati a loro insaputa. Un classico e triste esempio del mercato delle vacche che colpisce, in primo luogo, proprio i parlamentari del MoVimento 5 Stelle.

Il discorso di Beppe: semplicemente grande
Il 31 Dicembre 2014, Beppe Grillo pronuncia il consueto discorso di fine anno. A mio avviso, il suo miglior discorso di sempre.

EuroBeppe
Analisi dell'intervento di Beppe Grillo al Parlamento Europeo, novembre 2014.





Tu chiamalo, se vuoi, "populismo"...
Si dice sempre più spesso che il principale difetto del M5S sia questo cosiddetto "populismo"... Ma a cosa si riferiscono i media e i politici quando pronunciano questa parola? Come vedremo, non ha niente a che vedere con il "populismo" vero.


L'asse M5S-Ukip e la disinformazione di regime
L'adesione del M5S al gruppo parlamentare europeo di Nigel Farage ha destato dubbi, perplessità e scandalo, persino tra giornalisti più "vicini" al MoVimento. Ma si sono tutti sbagliati. Cerchiamo di capire, con questa analisi, le ragioni della mossa di Beppe Grillo e del M5S.


Programmi per il futuro...
Dopo la delusione delle elezioni europee, il M5S si trova a fare programmi per il futuro. Cerchiamo di capire perché è stata una delusione e perché, in realtà, una piccola vittoria.




Vinciamo noi, ma è davvero così importante?
Ultimo giorno di campagna elettorale per le europee. Il motto è "Vinciamo noi", ma in realtà abbiamo già vinto. Vi spiego perché.


Beppe Grillo è tornato...per davvero!
Analisi dello spettacolo "Te la do io l'Europa" di Beppe Grillo al Mandela Forum di Firenze.




I mille volti di un "Vaffanculo"
"I grillini dicono parolacce" è una delle tante, sciocche critiche rivolte al M5S. Ma non sono gli unici a dire parolacce. Anzi, ci sono parolacce e parolacce.


Come ti estraggo un senatore
Ancora una volta, il M5S viene criticato per le espulsioni. Ma le espulsioni ci sono in tutti i partiti. Allora cosa facciamo? Beh, guardiamo la questione nel dettaglio.




Esci da questo corpo!!!
Vi racconto come è andata durante l'incontro Renzi-Grillo.









La democrazia diretta, questa sconosciuta...
La quasi totalità dei media italiani e della classe politica dirigente sembra scandalizzarsi di fronte alle "consultazioni" del M5S tramite il web. Ma è davvero così "folle" consultarsi con la propria base? Oppure sono i partiti che dovrebbero prendere esempio da questo metodo?


Io sono un potenziale stupratore
Laura Boldrini, il 2 febbraio 2014, afferma in tv che chi frequenta il blog di Grillo è un "potenziale stupratore". Ed è uno dei blog più frequentati d'Italia. Ma si può andare in tv ad insultare pubblicamente milioni di cittadini onesti?



Il giorno della tagliola
Il 29 Gennaio 2014 si consuma una delle pagine più tristi della storia d'Italia, non solo della storia repubblicana. Alla camera viene applicata la "ghigliottina", non presente e non prevista nel regolamento della Camera. E il MoVimento 5 Stelle è l'unico innocente. Tra 30 lo troverete scritto pure nei libri di storia.

Mi scusi Presidente...
Giorgio Sorial, deputato del M5S, definisce il Presidente Napolitano "boia delle istituzioni". E lo fa sbagliando nel metodo, nel linguaggio e nella tattica. Ma non sbaglia certo nella sostanza.




Troll: ecco perché sono pericolosi
Quando si parla di politica, di MoVimento 5 Stelle, di informazione e di internet, si deve (purtroppo) affrontare i cosiddetti "troll", una vera piaga dell'umanità. Comprenderli e imparare ad ignorarli, isolandoli, è di vitale importanza. Ne va addirittura delle nostre vite e di come verranno vissute nel futuro. Vi spiego perché con questa analisi.


E questo sarebbe il "populismo"?!?
Da quando il M5S è arrivato in Parlamento, sembra che i cosiddetti opinionisti si vergognino a dire le cose più sensate, come riduzione degli sprechi e dei privilegi della Casta, per paura di essere accostati al MoVimento e dunque essere considerati "populisti". Ci stiamo bevendo il cervello se le cose stanno così.

Sarà un Buon Natale?
Auguri di Natale 2013 da parte del deputato Alessandro Di Battista. Il suo discorso alla Camera.





Beppe Grillo, il suo blog e i suoi guadagni tramite la pubblicità: quante bufale!
Una delle bufale maggiormente diffuse e meno comprovate di tutte quelle che girano appositamente per screditare il M5S è quella secondo cui tutto quanto il MoVimento serva solo a Grillo per fargli fare grandi guadagni tramite la pubblicità del blog. Vediamo perché quelli che affermano tali sciocchezze mentono e soprattutto sono molto pericolosi per la qualità della nostra informazione.


Se la disonestà è la regola...
I parlamentari 5 Stelle scoprono e denunciano pubblicamente un lobbista alla Camera. E come per incanto, sembra che il problema siano loro che lo hanno scoperto, non che queste cose succedano tutti i giorni nelle stanze - e nei corridoi - del potere.




La Costituzione (per ora) è salva: grazie M5S!
Li prendono in giro, sono "quelli che salgono sui tetti". Ma è grazie a loro che oggi, almeno per il momento, la Costituzione è salva.






V3-Day: facciamo il punto della situazione
Con questo post cerchiamo di capire cosa è uscito dal V3-Day di Genova.









Il V3-Day ignorato dalla stampa
Nel giorno del più importante evento politico del 2013 riguardante il M5S, quasi la totalità dei giornali ha preferito "parlare d'altro". Ma è una tattica di disinformazione controproducente per la Casta. Vediamo perché.






Internet nella Costituzione: si può fare?
Una delle proposte migliori e dunque più taciute dalla cosiddetta informazione avanzate dal M5S è quella di inserire il diritto di accesso libero e gratuito al web direttamente nell'articolo 21 della Costituzione. La cosa è assolutamente pertinente e tutt'altro che infattibile.



Venturino, il volto orribile della menzogna
Uno dei problemi maggiori nel M5S è quello di un'accurata selezione dei candidati. E' assolutamente innegabile. Il caso di Venturino, in Sicilia, ne è un chiaro esempio.






Perché essere grillini è considerato universalmente inaccettabile
Da quando il M5S è entrato in politica, sembra che il "grillino" e le sue opinioni siano considerate inaccettabili, mentre vengono prese per buone opinioni e critiche di qualsiasi altra provenienza. E in questo post porto esempi anche personali. Per quale motivo c'è questa indegna discriminazione?



Si scrive "reddito di cittadinanza", si legge "civiltà"
La proposta più importante del M5S è quella sull'introduzione del reddito di cittadinanza. Vediamo perché nel resto d'Europa esiste e per quale ragione sarebbe un'indispensabile scialuppa di salvataggio per questo disgraziato paese.





Doctor Obvious, il "grillismo" e il vincolo di mandato
Un tema scottante, parlando di 5 Stelle, è quello dell'art. 67 della Costituzione, il vincolo di mandato. Partiamo da alcune affermazioni di Giovanni Sartori per analizzare la questione.








Parole inopportune: "Populismo"
Quando si parla di M5S, la parola "populismo" è dietro l'angolo. Ma è davvero giusto così? Analizziamo le cose come stanno, dizionario alla mano, partendo dall'intervento di Noam Chomsky sul blog di Beppe Grillo nel 2007. Articolo pubblicato anche sul blog del Fatto Quotidiano.




Quanti soldi vogliono i partiti?
Uno degli aspetti più importanti e incredibilmente ignorati dall'opinione pubblica è quello della restituzione degli stipendi e dei rimborsi elettorali da parte del M5S. Il motivo per cui questa rivoluzione venga sminuita da molti è oltre ogni mia comprensione. Per capirne l'importanza, dobbiamo imparare prima di tutto quanti soldi prendono i partiti e soprattutto in che modo.

Una situazione inconcepibile
L'eroica difesa della Costituzione e, nello specifico, dell'art. 138 da parte del MoVimento 5 Stelle. Motivo di grande orgoglio.







Sfogo di un deluso di sinistra a supporto del M5S
Da deluso di sinistra quale credo di essere, ecco uno sfogo estivo contro chi ci ha presi per il culo per anni. Intervento in Parlamento del deputato Alfonso Bonafede.








Petra Reski distrugge i giornalisti italiani
Lo straordinario intervento della giornalista tedesca Petra Reski, contro la stampa di disinformazione italica e a favore degli indiscutibili meriti del M5S.








Restitution in Revolution
Vi spiego perché l'atto di restituire parte dello stipendio da parlamentare è un atto rivoluzionario, che contraddistingue solo il MoVimento 5 Stelle.


Mi informo, dunque sono
Qualche indispensabile antidoto alle bugie dei media, con l'aiuto di alcuni scritti di Noam Chomsky.


Ragusa a 5 Stelle tra ballottaggi ed espulsioni
Mentre il M5S a Ragusa vince il ballottaggio, il Pd si dà da fare con antidemocratiche espulsioni interne. Uno specchietto molto chiaro che ci fa capire come le cose stanno veramente.


L'Unità sia maledetta
Le balle di regime dell'Unità contro Grillo ed il MoVimento 5 Stelle. Classico esempio di bufale di regime. Povero Gramsci, poveri noi.

E il Parlamento pulito?
La prima e forse la più importante proposta del M5S, partita addirittura da quando il M5S neanche esisteva. Il Parlamento pulito, punto di partenza di qualsiasi riforma nel Paese.





Report e quella sporca inchiesta
Analisi approfondita della puntata di Report in cui si parla dei guadagni del blog di Beppe Grillo. Collaborazione preziosa di Paolo Chiarini, attivista fiorentino.




Rodotà, Grillo e lo scontro che non c'è
Un altro classico esempio di balle di regime pubblicate sui media italiani. Inventare notizie che non esistono con un unisco scopo: la propaganda.




Repubblica, inciuci e mandolini
Festa della Repubblica 2013: facciamo il punto della situazione. Le larghe intese minacciano la democrazia e l'unica opposizione è rappresentata, per la prima volta, da MoVimento 5 Stelle.
UA-57431578-1